Le opere   pag.2
PIZZA IN PALA
NOTE TECNICHE Impasto ad alta idratazione fatto con biga iniziale poco idratata lasciata lievitare per 18 ore, rinfresco fatto con farina di semola al 66% ed acqua aggiunta pian piano per permettere un migliore assorbimento; maturazione a 4°C per altre 18 ore. impastatrice impostata sulla prima velocità per i primi 4 minuti e sulla seconda per il tempo restante per l'assorbimento dell'acqua.
NOTE FINALI La pizza qui presentata è farcita con pomodoro, mozzarella, origano e olio extravergine. L'impasto si presenta molto soffice ed elastico e la copiosa idratazione, unita ad un'adeguato tempo di maturazione, permette la formazione di numerose grosse bolle all'interno (come ben si evince dalle foto esposte) che conferiscono croccantezza al prodotto finale.
PIZZA CON BORDO RIPIENO E SPAGHITTI
BORDERLESS CON SPAGHETTI L'idea di aggiungere gli spaghetti in un primo momento sembrava una forzatura, ma in realtà ha portato ad un risultato al di sopra delle aspettative; gli scetticismi iniziali si son dissolti al momento della degustazione. La priorità per questo tipo di piatto ricco di carboidrati è sicuramente un condimento della pizza appena accennato
     INGREDIENTI Pomodo, grana e ricotta condita per la pizza, con spaghetti aglio olio aggiunti a cottura ultimata. NB: nel video ci son 4 pizze, ma una di queste è farcita diversamente pur avendo il bordo ripieno: a questa non son stati aggiunti gli spaghetti (la farcitura era: acciughe, branzi e salame bergamasco in uscita)
salad bubble salad bubble
CONTINUA:
questa pagina
questa pagina
Home Opere Home Opere Home Website Home Website
NOTE TECNICHE VIDEO: Qui in Australia il sottofondo musicale che avevo messo in Italia x questo video è protetto da cpyright e quindi il video nn veniva visualizzato. Ho sostituito la musicva originale dei REM, con una dei Derozer... ahah, effettivamente bisogna aver un po’ bevuto x partorire l’idea di una pizza con gli spaghi ;)